10 Eventi in Toscana prima di Natale per divertenti weekend da vivere in compagnia di amici e famiglia alla scoperta di mostre, mercatini, laboratori per bambini e degustazioni di prodotti tipici toscani

Eventi in Toscana prima di Natale: 10 cose da non perdere

Ecco che ritorna la nostra rubrica quindicinale sugli eventi in Toscana. Ed ecco ancora 10 interessanti manifestazioni che si svolgeranno prima di Natale e che potrebbero impegnarvi nelle prossime due settimane. Dai mercati, alle mostre, alle visite guidate, fino alle escursioni a castelli e musei, un saggio di quello che offre la Toscana nel prossimissimo futuro.

1. Il 4-5 dicembre, a Siena: Il “Mercato del Campo” di Siena

Torna a Siena, dalle 8 alle 20, la rievocazione storica del “Mercato grande”. Si tratta della celebrazione di un evento che ha caratterizzato Siena dal XIII secolo fino alla fine dell’Ottocento: un modello di commercio riproposto per la prima volta nel 2009.
Saranno oltre 140 gli espositori selezionati come rappresentanti delle eccellenze agroalimentari, enologiche, artistiche ed artigianali del territorio senese, ma anche di altre tipicità italiane.
Per la prima volta sarà presente anche uno stand dei Monaci di Monte Oliveto Maggiore che promuoveranno il loro agriturismo e i prodotti della loro azienda agricola: vini, olio, ceci e farro.

Il Mercato nel Campo a Siena in Piazza del Campo

2. Il 5 dicembre, a Vinci: A filo d’olio

Per tutto il giorno, 8 produttori di olio locale permetteranno di degustare il loro olio EVO proveniente dalle colline del Montalbano.
Alle 11:00 e alle 16:00 un esperto di olivicoltura dell’Oleificio Montalbano ci parlerà delle varie tipologie di olio, delle tecniche di frangitura e di come si coltivano gli olivi.

Il costo della degustazione è di 7€, con bicchiere in vetro in regalo e con un piattino di salame, formaggio e pane incluso.
Green Pass obbligatorio.

Veduta aerea del borgo toscano di Vinci, paese natale di Leonardo in provincia di Firenze

3. Il 5 e l’8 dicembre: Visite guidate di Monteriggioni

Per le visite guidate del castello di Monteriggioni sono previste due partenze giornaliere: alle 10:45 e alle 12:00.
Il ritrovo sarà presso la biglietteria del camminamento sulle mura, lato sud (P.zza Alighieri).

Sono inclusi gli ingressi ai camminamenti sulle mura e al percorso didattico “Monteriggioni in Arme“. Le visite si svolgeranno al raggiungimento del numero minimo di partecipanti per turno.

Prenotazione obbligatoria. È richiesto il Green Pass.

Info e prenotazioni:
Ufficio Turistico di Monteriggioni (SI)
tel. +39 0577 304834
[email protected]

Monteriggioni, borgo fortificato in Toscana in provincia di Siena

4. Dall’11 dicembre, a Prato: Hi Woman! La notizia del futuro

Il quarto dei nostri eventi in Toscana prima di Natale si tiene a Prato, a Palazzo Pretorio, che con la sua eccezionale collezione permanente, ospiterà 22 artiste internazionali per una mostra che ruota attorno al concetto di “annunciazione”.

Attraverso pittura, scultura, video e sonorità, le 22 artiste, ognuna con una propria annunciazione da rivelare agli spettatori, impregneranno il museo dialogando con le opere della collezione permanente, trovando talvolta una sintonia, talvolta creando potenti cortocircuiti, carichi di stimoli per il pubblico.

L’opera d’arte, che porta sempre con sé una notizia, un messaggio, rappresenterà l’angelo, mentre lo spettatore simboleggerà idealmente la Vergine, pronto ad abbandonarsi allo sconcerto, alla meraviglia, e alla paura per la notizia che riceverà.

Con questa mostra, ancora una volta il Museo di Palazzo Pretorio si interroga sul tema del dialogo tra i molti contemporanei possibili, tra passato e presente, offrendo ai visitatori un’occasione di riflessione, un’esperienza in cui la casualità dell’incontro delle annunciazioni conduce a nuovi spunti di lettura del patrimonio della propria collezione.

Palazzo Pretorio, uno dei palazzi storici da visitare a Prato

5. Fino al 13 febbraio, a Livorno: Visite guidate alla mostra Magazzini Generali

Tutti i sabati e le domeniche, alle ore 17, è possibile partecipare al tour guidato della mostra “Magazzini Generali. Le collezioni livornesi dai depositi al Museo“.

La mostra, promossa dal Comune di Livorno, presenta più di 90 opere delle collezioni civiche livornesi da molti anni custodite all’interno dei depositi e solitamente visibili solo agli addetti ai lavori. Il percorso espositivo, interessante ed eterogeneo, è organizzato in 6 sezioni – ritratti, nature morte, paesaggi, manifesti, secondo ‘900 – e annovera opere di Leonetto Cappiello, Aligi Sassu, Ottone Rosai, Lucio Fontana, Alberto Burri, Carlo Carrà, e molti altri grandi nomi della storia dell’arte.

I percorsi guidati si pongono l’obiettivo di far conoscere ai visitatori l’ambiente dal quale provengono le opere, la loro storia, e il metodo d‘indagine utilizzato durante l’allestimento della mostra.

Per informazioni e prenotazioni: [email protected]

Fossi e canali del Quartiere Venezia a Livorno

6. Domenica 12 dicembre, a Empoli, nella rassegna [email protected] al Museo: Intrecci natalizi

Alle ore 16.30, al Museo del Vetro: Laboratorio di intreccio per la realizzazione di piccoli doni di Natale.

Target: 6 – 11 anni
Numero massimo: 10 bambini per attività
Costo: 15€ a famiglia, per ogni iniziativa; 30€ per carnet di 3 incontri.

Le attività didattiche si svolgeranno nel pieno rispetto delle necessarie misure di sicurezza. Green Pass obbligatorio per le persone al di sopra dei 12 anni.

Prenotazione obbligatoria entro le 18:00 del sabato precedente all’incontro:

Empoli Mu6ei
Tel. 0571.76714
da martedì a domenica, ore 10-19
[email protected]

Artigianato di Natale in un laboratorio per bambini

7. Domenica 12 dicembre, a Castiglion Fiorentino: Visite guidate al Castello di Montecchio Vesponi

Il settimo dei nostri eventi in Toscana prima di Natale ci porta in provincia di Arezzo, in Val di Chio. L’Associazione InCastro –  formata da un gruppo di archeologi che tenta di valorizzare il patrimonio culturale tramite scavi archeologici, attività per bambini, visite guidate ed eventi culturali – organizza visite guidate in sicurezza all’interno del Castello di Montecchio Vesponi.

Si potrà accedere al castello solo ed esclusivamente mediante prenotazione e col Green Pass.

In caso di gruppi di almeno 10 persone potranno essere organizzate visite anche in altri giorni e orari, previa disponibilità.

Si richiede un contributo di 10€ a persona, 5€ se bambini 6-10 anni, gratuito sotto i 6 anni.

Posti limitati: per informazioni e prenotazioni contattare il numero 3319418621, o inviare una mail a [email protected]

Castello di Montecchio Vesponi a Castiglion fiorentino in Val di Chiana

8. Dal 14 dicembre, a Firenze: Dall’Inferno all’Empireo. Il mondo di Dante tra scienza e poesia

Prendendo spunto dalle lezioni accademiche di Galileo sulla misura e sul sito dell’Inferno dantesco – dove lo scienziato definiva il poeta “corografo e architetto” – l’esposizione, ideata dal Museo Galileo, inquadrerà le competenze scientifiche di Dante nella cultura del suo tempo, tracciando il profilo del poeta come medico, abbachista, geometra, geologo e cosmografo. Le sezioni della mostra replicano idealmente la tripartizione della Commedia.

L’allestimento prevede grandi modelli tridimensionali, proiezioni multimediali immersive, facsimili di manoscritti ad alta definizione, e opere originali che includono dipinti, disegni, stampe e mappe del mondo con la rappresentazione del paradiso terrestre.

La sede del Museo Galileo a Firenze

9. Fino al 6 gennaio, a Casole d’Elsa: Casole É … Emozioni di Natale

A Casole d’Elsa, domeniche ricche di eventi, con mercatini, giochi, musica, luci, degustazioni, ma soprattutto l’emozione di condividere la magia del Natale, quest’anno con un ospite d’onore. In effetti doveva essere un segreto, ma qualcuno l’ha spifferato, e quindi vi annunciamo che Babbo Natale, quello vero, Santa Claus, ha preso un appartamento a Casole, e il 19 dicembre sarà da noi. E allora preparate la letterina, ma fate presto, il 19 dicembre è vicino.

Il calendario degli eventi verrà pubblicato e aggiornato sul sito MyCasole e sulla pagina Facebook dell’Ufficio Turistico di Casole d’Elsa.

Per informazioni:
tel. 0577.948705, sabato e domenica 10-13.30 e 15-17.30
[email protected]

Tutti gli eventi sono organizzati nel rispetto della normativa anti-covid vigente, e suscettibili di variazioni.

Veduta dai campi di Casole d'Elsa, in Val d'Elsa in Toscana

10. Fino al 9 gennaio, a Siena: Signori etruschi del Chianti

Ultimo degli eventi in Toscana prima di Natale selezionati da TP, ci riporta a Siena, all’inizio del nostro viaggio. La mostra “Signori etruschi del Chianti” raccoglie materiali provenienti da corredi di tombe aristocratiche etrusche del Chianti, databili tra l’età arcaica (fine VIII-VI secolo a.C.) e quella orientalizzante. Recuperati in scavi archeologici, anche recentissimi, i corredi illustrano abitudini e contatti culturali che caratterizzarono i signori del Chianti in età etrusca.

Per la prima volta sono presentati al pubblico numerosi oggetti trovati nella necropoli di Bosco Le Pici, ricca e utilizzata per un lungo arco di tempo (fino al III secolo a.C.), nella tomba a camera di Macialla e nella necropoli di Casa Rosa al Taglio, alle porte di Castellina.

Volto etrusco

Bene, caro amico TuscanyPeople-iano, cara amica TuscanyPeople-iana con la voglia di fare e conoscere, questi sono gli eventi che ti suggeriamo per i giorni centrali di dicembre. Ora sta a te scegliere con saggezza tutta natalizia. Quando l’avrai fatto, scrivici le tue impressioni qui sotto, su Facebook, su Instagram. I tuoi commenti sono oro per noi.

📍 PER APPROFONDIRE:

La Toscana è la tua passione? Anche la nostra!


Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Blogger & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti