Un viaggio alla scoperta di 7 ristoranti stellati in Toscana 2020, un tour che coinvolge i 5 sensi, accompagnandoci su un sentiero fatto di stelle.

Ristoranti stellati 2020 : il gotha della cucina toscana gourmet

La Toscana è la terra dove sogno e realtà si uniscono per rendere ogni desiderio possibile. È un rifugio elegante e discreto che ammalia il visitatore come in un caldo abbraccio, accogliendolo in strutture di altissimo livello tra paesaggi emozionanti, profumi e sapori sopraffini. Soffermiamoci sul senso del gusto, fiore all’occhiello della nostra enogastronomia d’élite. La Toscana è la quinta regione su scala nazionale, per numero di ristoranti stellati 2020, con ben 40 strutture presenti all’appello.

Interno de I Salotti, tra i ristoranti stellati 2020 della Toscana

La chiave del successo dei ristoranti stellati

La chiave del successo dei ristoranti stellati 2020 della Toscana, proviene dell’operato dei nostri Chef, alla costante ricerca di sorprendere anche i palati più esigenti. Del resto conquistare l’ambito riconoscimento è il sogno comune di chi lavora nel settore, entrando così a far parte del prestigioso mondo Michelin, la guida gotha della ristorazione mondiale.

Esistono criteri fondamentali che dettano le regole, per stabilire se un piatto è cucinato a regola d’arte: creatività, tecnica, qualità del prodotto ed equilibrio tra gli ingredienti. Ma non basta! Le strutture devono altresì disporre di ambienti eleganti, arredi ricercati, altissima qualità dei servizi e atmosfere uniche.

Lo chef Antonello Sardi dirige il ristorante stellato Virtuoso della Tenuta Le Tre Virtù

7 ristoranti stellati 2020 per gustare l’eccellenza toscana

Abbiamo pertanto selezionato per voi 7 ristoranti stellati 2020 della Toscana, affascinanti strutture per un tour del gusto senza precedenti.

Perché proprio 7? Perché 7, è il numero delle stelle che compongono la costellazione dell’Orsa Maggiore, che illuminando il cielo, indica il cammino dei viaggiatori verso nord. Lo stesso vogliamo fare noi: guidarvi lungo lo scintillante sentiero stellato della ristorazione toscana d’eccellenza. Occhi quindi puntati verso l’alto e seguite il luccichio.

Esterno di Borgo San Pietro con il ristorante stellato Meo Modo

Villa Grey Hotel – Versilia

Il nostro tour enogastronomico tra 7 ristoranti stellati 2020 in Toscana, inizia dall’area che forse più di tutte rappresenta il lusso ed il glamour toscano: la Versilia. In località Forte dei Marmi presentiamo la nostra prima proposta, il 4 stelle Villa Grey; un’elegante palazzina del Novecento finemente ristrutturata che si affaccia sul mare. Al suo interno nasce il ristorante Il Parco di Villa Grey (1 stella Michelin) che comprende anche l’incantevole parco/giardino della struttura.

Sarete catturati dall’eleganza sobria degli interni dai toni caldi ed avvolgenti, e dagli intimi tavoli all’interno della serra a vetro in giardino. Il Parco di Villa Grey sotto la sapiente guida di Chef Daniele Angelini, offre alla sua clientela una cucina contemporanea. Le preparazioni si basano su 3/4 ingredienti per volta, sorprendendo l’avventore con giochi di consistente inedite e fuori dal comune.

Esterno di Villa Grey , tra i ristoranti stellati 2020 della Toscana

Ristorante Atman – Pistoia

Procediamo lungo la Walk of Fame culinaria toscana, raggiungendo la seconda proposta in località Spicchio, Lamporecchio, provincia di Pistoia. Scopriamo Atman Restaurant 1 stella Michelin, nel contesto di una blasonata dimora 4 stelle, Villa Rospigliosi risalente al 1600. La struttura è realizzata su progetto dell’illustre Gian Lorenzo Bernini per conto di Papa Clemente IX.

In contrapposizione alle sale affrescate, ai soffitti a cassettoni e volte, l’Atman Restaurant vi accoglie in un ambiente moderno, raffinato e tecnologico. Chef Marco Cahssai, propone essenzialmente tre tipologie di menu degustazione, che stuzzicano i sensi in un percorso emozionale fondato sulla ricerca e l’innovazione.

Lingua e ostriche dello chef Marco Cahssai del ristorante stellato Atman

Ristorante Santa Elisabetta – Firenze

Con la terza proposta della nostra selezione di ristoranti stellati 2020 della Toscana, indichiamo un’esclusiva location che illumina il firmamento culinario del centro storico di Firenze. È il Ristorante Santa Elisabetta 1 stella Michelin, all’interno del 4 stelle Hotel Brunelleschi. Il ristorante è ospitato in un’antica torre bizantina chiamata della Pagliazza risalente tra il 541 e 544 d.C.. Divenuta nel XII secolo carcere femminile, deve il suo nome in virtù dei giacigli di paglia delle carcerate.

Le pareti in pietra si incontrano armonicamente con il design elegante e sofisticato nelle tenui tonalità che spaziano dal bianco al tortora, richiamando un ambiente ricercato ed intimo. Sono solo 7 infatti, i tavoli a disposizione della clientela. Chef Rocco De Santis si esprime puntando sull’essenzialità. I piatti proposti si basano principalmente su un divertente gioco di ruoli e contrasti, dove un prodotto è l’interprete principale e gli altri 2/3, completano l’opera a sostegno.

Primo piatto del ristorante 1 stella Michelin Santa Elisabetta a Firenze

Ristorante Virtuoso Gourmet – Scarperia (Mugello)

Seguiamo la volta celeste nel nostro tour enogastronomico del gusto e del luxury, facendo sosta in Mugello per la quarta proposta. Territorio nuovo e stimolante per l’Executive Chef Antonello Sardi, che dirige con maestria il Ristorante Virtuoso Gourmet 1 stella Michelin, presso il Resort Tenuta Le Tre Virtù a Scarperia e San Piero, provincia di Firenze. La Tenuta le Tre Virtù si trova in una fortunata posizione immersa nel verde delle colline mugellane, ed è il risultato di una fine ristrutturazione di un borgo del 1700.

Il Ristorante Virtuoso è la fusione tra la sobrietà minimal chic degli arredi ad elementi di design, incorniciati da pareti in vetro che protendono la visuale verso la naturale bellezza circostante. Chef Antonello Sardi cura personalmente sia il menu che la scelta enologica, promuovendo in chiave innovativa e gourmet la tradizione culinaria toscana. La sua ricerca si basa sull’utilizzo di materie prime esclusivamente biologiche toscane, anche autoprodotte, premiando l’eccellenza del territorio.

Piccione di Firenzuola, dello chef Antonello Sardi dirige il ristorante stellato Virtuoso della Tenuta Le Tre Virtù

Meo Modo – Chiusdino (Siena)

Il sentiero stellato ci illumina e ci conduce verso il quinto dei nostri ristoranti stellati 2020 della Toscana. Arriviamo in località Chiusdino (Siena). Non distante dell’imponente Abbazia di San Galgano, troviamo il fiabesco 5 stelle Boutique Hotel Relais Borgo San Pietro, al cui interno si trova il Ristorante Meo Modo, 1 stella Michelin. I romantici affacci sulla Valle Serena conferiscono fascino ad una struttura di charme finemente ristrutturata, circondata da 120 ettari di terreno. All’interno della villa principale tra caminetti, affreschi, tessuti damascati, candele ed eleganti arredi d’epoca, scopriamo Meo Modo guidato da Chef Giovanni Di Giorgio.

Il concept segue una linea ecosostenibile definita “dalla terra alla tavola“. Le verdure, i formaggi e le uova, provengono infatti dalla produzione interna della tenuta, che si basa sul principio di allevamento e produzione biologica. Le materie prime quali carni e pesce, arrivano da produttori locali di eccellenza. Chef Di Giorgio realizza i piatti ispirandosi al territorio in rappresentazioni quasi scultoree ed equilibri che richiamano l’autenticità della natura.

Piatto di Meo Modo, tra i ristoranti stellati 2020 della Toscana

I Salotti del Patriarca – Chiusi (Siena)

Gli astri si tingono di rosa per la sesta proposta al femminile del nostro tour tra i ristoranti stellati 2020 della Toscana. Ci riferiamo alla talentuosa Chef Katia Maccari, che dal 2005 gestisce il Ristorante Gourmet I Salotti, 1 stella Michelin, presso il 4 stelle Villa Hotel Il Patriarca, in Località Querce al Pino, Chiusi (Siena). L’aristocratica villa padronale del XIX secolo, si erge su quelle che erano le fondamenta di un’antica villa etrusca risalente tra il V e IV secolo a.C.. Lo stesso Federico Fellini ne rimase così catturato, tanto da soggiornarvi spesso con la moglie, e trarre qui ispirazione per la trama del suo capolavoro 8 e 1/2 dove vi ambientò alcune scene.

Dalla riapertura del 1 agosto, vi attende un ambiente elegante dall’atmosfera intima, tra raffinate boiserie, ricercati stucchi, cristalli ed argenti. Chef Maccari reinterpreta in chiave moderna la tradizione culinaria toscana, con creatività ed estro, prestando particolare attenzione alla materia prima d’eccellenza del territorio. L’inconfondibile tocco femminile, si riscontra nelle realizzazioni sia dal punto di vista estetico che del gusto.

Piatto de I Salotti, tra i ristoranti stellati 2020 della Toscana

 La Trattoria Enrico Bartolini – Castiglione della Pescaia (Grosseto)

Con l’ultima proposta abbiamo così raggiunto l’immaginario nord, dove il luminoso bagliore, risplende sulla settima proposta stellata, che conclude il nostro tour gastronomico toscano. Raggiungiamo il cuore della Maremma, Località Biodola a Castiglione della Pescaia (Grosseto), e conosciamo La Trattoria di Enrico Bartolini 1 stella Michelin. Chef Enrico Bartolini toscano di nascita, è l’unico Chef nella storia della Guida Michelin, ad aver conquistato 4 stelle in una sola volta. Presso l’esclusivo Resort L’Andana, circondato da 500 ettari di macchia mediterranea intervallata da oliveti e vigneti, sorge l’osteria gourmet La Trattoria.

Le travi in legno, il pavimento in cotto ed i mattoni a vista, si fondono in un perfetto connubio con il camino, le vetrate affacciate sul panorama e la classe degli arredi, conferendo calore all’ambiente. Patron Chef Enrico Bartolini, nomina come Resident Chef De Moura Cossio Bruno. Il menu affonda le origini nella tradizione toscana rivisitata in chiave contemporanea, dove l’esaltazione dei gusti decisi della terra, incontrano la delicatezza di quelli di mare in simbiotica armonia.

Interno de La Trattoria di Enrico Bartolini, tra i ristoranti stellati 2020 della Toscana

Quale tra queste 7 stelle, brillerà sul vostro sentiero del gusto in Toscana?

 

📍PER APPROFONDIRE:

👉 10 ristoranti stellati in Toscana per intensi piaceri gourmet

👉 Ristoranti stellati in Maremma: 5 perle da non perdere

👉 Sirio Maccioni, come prenotare un tavolo nel Paradiso della Toscana

La Toscana è la tua passione? Anche la nostra!

Teniamoci in contatto

 


In copertina: Anguilla, Chef Marco Cahssai – Atman Restaurant                           Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Daniela Bardi
Blogger, Photographer & Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti