Le migliori enoteche in Toscana sulla costa

Sei in vacanza al mare in Toscana e non sai dove comprare una bottiglia di vino oltre la solita scelta scontata del supermercato? Nessuna paura, ti aiutiamo noi a trovare la giusta enoteca lungo la costa toscana.

Ragazzi brindano in barca mentre navigano sulla costa toscana

5 enoteche in Toscana al mare da non perdere

Che si tatti di un invito dell’ultimo minuto a una grigliata tra amici o di un party a base di calici d’eccezione, questa guida alle enoteche in Toscana sul mare fa al caso tuo. Partiremo dalla Versilia, per percorrere l’Alta Maremma, la Costa degli Etruschi arrivando fino alla provincia di Grosseto per chiudere con una chicca a sorpresa.

Di enoteca in enoteca, di litorale in litorale, vi accompagneremo alla scoperta di 5 enoteche che una volta scoperte, ne siamo certi, vi rimarranno nel cuore.

Tagliere di salumi e calici di vino sulla costa toscana

La viareggina Bottiglieria Lucchesi

Il nostro viaggio altamente alcolico inizia dalla Versilia e per la precisione dal suo cuore pulsante: Viareggio. Qui, in Via Cairoli, da altre 50 anni la famiglia Lucchesi porta avanti l’omonima Enoteca, oggi gestita da Andrea, figlio del fondatore. Da piccolo punto mescita dove acquistare vini sfusi, fiaschi e damigiane a tempio di vini italiani e francesi. Ne ha fatta di strada questo che ormai è un punto di riferimento anche per ristoranti, alberghi e yacht. I metri quadrati sono 400, le etichette circa 1.600 e comprendono anche distillati sia nostrani come le grappe che internazionali come rum e whisky.

Crucciati per il non poter sostare a degustare un calice? La famiglia Lucchesi vi offre la possibilità di stappare una delle loro bottiglie accompagnate da piatti di terra della tradizione locale a pochi chilometri di distanza. Si sale a Massarosa, 5 km da Viareggio, per raggiungere l’Osteria Oleveta dove troverete ad accogliervi la moglie di Andrea, Cristina. Una terrazza vista Lago di Massacciuccoli farà da cornice alla vostra esperienza gourmet.

Bottiglia di vino rosso con vista mare

La Cantina di Massimo nella Venezia livornese

Lasciamo la Versilia e iniziamo a dirigerci un pò più a sud verso la seconda delle nostre enoteche in Toscana vicino al mare. Arriviamo in Alta Maremma, anche in questo caso nel suo centro nevralgico: Livorno. Chi la conosce sa che si tratta di una città tutta da scoprire, dal fascino meno immediato di altre destinazioni toscane. Ebbene, visitare la Cantina di Massimo sarà un ulteriore scusa per fare due passi nel caratteristico quartiere Venezia, noto per i suoi piccoli canali che ricordano quelli del capoluogo veneto.

Massimo Tortora, gestore dell’enoteca, si fa guidare da un obiettivo molto chiaro: offrire un’ampia scelta sia di etichette di grandi vini che di bottiglie meno conosciute ai più ma comunque di altissima qualità. Analoga la scelta sui taglieri che possono accompagnare la degustazione doveste decidere di fermarvi a sorseggiare qualcosa: genuinità, tipicità, stagionalità. Visitate questo locale piccolo e accogliente senza fretta, godetevi il momento e chissà non decidiate di passare qui l’intera serata.

Canali nel quartiere La Venezia di Livorno

Sulla Costa degli Etruschi, l’Enoteca Maestrini dal 1908

Situata tra Cecina e San Vincenzo, con Castagneto Carducci alle spalle, la storica Enoteca Maestrini è un luogo di altri tempi. Aperta nel 1908, la riconoscerete per l’insegna in stile locanda. Siamo alle porte di Donoratico, in una strada piuttosto defilata. Il locale è accogliente con arredi in legno, luci soffuse e candele all’imbrunire.

Curato ma non stucchevole, con camini e bellissime abat-jour, l’Enoteca Maestrini è sì punto ristoro dove prendere un panino con la porchetta e un caffè, ma anche e soprattutto una bottiglieria dove togliersi la voglia di ostriche e bollicine, piuttosto che di vini del territorio e taglieri che sembrano opere d’arte: lardo, prosciutto, capocollo, pancetta, salame, formaggi di varie stagionature accompagnati da marmellatine e frutta fresca. Niente da eccepire, e se ad un calice di vino preferite qualcosa di più forte, non temente, sapranno accontentarvi.

Insegna dell'Enoteca Maestrini a Donoratico

Acquazzura all’Argentario tra le vie di Porto Santo Stefano

Nel nostro viaggio tra le enoteche in Toscana vicino al mare, siamo arrivati all’Argentario, in Bassa Maremma. Porto Santo Stefano, località vip decadente eppure sempre affascinante, nasconde una piccola enoteca, Acquazzurra, che trovate in Via Marconi. Il simpatico proprietario, Mauro Busonero, gestisce dal 1996 questo posticino dove troverete circa 150 etichette tra piccoli e grandi nomi. In pole position i bianchi della zona quali Vermentino e Ansonica, seguiti dai grandi rossi toscani – Morellino, Bolgheri, Supertuscan, Chianti Classico -. Ma a ben guardare troverete anche i bianchi icona del Friuli, del Piemonte, dell’Alto Adige, ottime bollicine sia Metodo Charmat che Metodo Classico, qualche bottiglia umbra e qualche altra siciliana.

Oltre alla vendita in enoteca, Mauro offre un comodo servizio a domicilio: che siate in barca o sul divano del vostro Resort, con una chiamata avrete il vostro wine delivery. Per gli amanti dei distillati non mancano gin, grappe, rum e whisky.

👉 Leggi anche: Porto Santo Stefano: la classe non è acqua, è mare

Barche ormeggiate a Porto Santo Stefano, borgo toscano dell'Argentario

Enoteche in Toscana vicino al mare: La Cisterna a Giglio Castello

Giunti alla fine di questa breve rassegna alle enoteche in Toscana vicino al mare che ci piacciono di più, vi prendiamo per mano e vi facciamo fare un salto, anzi un tuffo, fino alla splendida Isola del Giglio (tra l’altro comodamente raggiungibile proprio da Porto Santo Stefano). Una chicca nella chicca, l’enoteca La Cisterna costituisce un delizioso angolo nascosto tra le mura medievali e l’antica cisterna di Giglio Castello.

E tra una vecchia macina a pietra e strumenti da lavoro contadini, lo spazio interno dell’enoteca ospita una selezione di bottiglie effettuata direttamente dal proprietario, dove si spazia da etichette a Km zero, a bottiglie anche di altre zone vitivinicole importanti sia toscane che non. Se ci capitate al tramonto, considerate di stappare la bottiglia che avete scelto direttamente in loco: la Cisterna dispone di una zona relax all’aperto dove degustare non solo il vino ma anche gli altri prodotti locali in vendita. A fare da tavolini botti e tini: divertente!

Veduta sul borgo di Giglio Castello all'isola del Giglio in Toscana

Care lettrici, cari lettori, ovunque ricadrà la vostra scelta godetevi in buona compagnia la bottiglia che avete selezionato e fateci sapere lasciando un commento su Instagram o Facebook in quale delle 5 enoteche in Toscana sulla costa vi siete riforniti. E come sempre, salute!

📍 PER APPROFONDIRE:

La Toscana è la tua passione? Anche la nostra!

Teniamoci in contatto

Foto Porto Santo Stefano ©StevanZZ

Riproduzione Riservata ©Copyright TuscanyPeople

Informazioni sull'autore

Wine blogger and Ambassador of Tuscany

Commenti

Commenti